I 7 CIBI CHE MANGEREMO NEL 2014

Il 2014 è arrivato e con esso le previsioni che riguardano tutti gli ambiti della vita quotidiana, a cominciare dall’alimentazione. Le tendenze gastronomiche dei prossimi dodici mesi indicano un’attenzione crescente verso l’ambiente: tra gli scaffali del supermercato e nei negozi sotto casa cercheremo cibi nutrienti, a prezzi contenuti e possibilmente biologici o che non danneggino il territorio. Ed ecco i … Continua a leggere

1° PREMIO CONCORSO

Ha preso il via ormai da qualche giorno il nostro Contest 😀 Siete curiosi di sapere quali saranno i premi per i 3 vincitori selezionati? Iniziamo a svelare qualcosa…. Il VINCITORE del 1° premio del contest ‘RicettaDok 2014 – Il Pesce’ riceverà in PREMIO: il grembiule del concorso  + una tostiera             Verrà decretato dal numero di STELLE VOTO ricevute … Continua a leggere

Poènta e Renga (Polenta e aringa) – Veneto

Ingredienti per 4 persone  1 aringa sotto sale  1 lt. latte fresco  alloro  Olio Extra Vergine  farina di mais (per la polenta)  acqua  sale e pepe Preparazione Usare un’aringa sotto sale e leggermente affumicata. Togliere i residui di sale, porla in un recipiente e ricoprirla con 1 litro di latte. Lasciar riposare almeno 12 ore. Togliere il pesce dall’ammollo e … Continua a leggere

Brazadel d’la cros (Emilia Romagna)

Ingredienti farina bianca 00 acqua sale q.b. Preparazione Impastare della buona farina bianca (doppio zero) con acqua e sale, fino ad ottenere un composto sodo. Staccare dei tocchetti di 80-100 grammi di impasto, ricavare dei bigoli della grossezza di un dito, lunghi a sufficenza per farne un bel cerchietto con una croce in mezzo. Lasciar asciugare almeno dai 10-15 minuti … Continua a leggere

Antipasto di pere e zucca

Ingredienti 500 gr  zucca 80 gr nocciole 3 cucchiaio di  olio di oliva extravergine 100 gr  pecorino fresco 2 pere 1 rametto  rosmarino sale pepe 1 scalogno Preparazione Sgusciare le nocciole, tostarle in una padella antiaderente, lasciarle raffreddare e sfregarle tra le mani in modo da eliminare la pellicina; poi tritarle grossolanamente. Tagliare a scaglie piuttosto sottili il pecorino fresco. … Continua a leggere